Seguici su CarServer Twitter CarServer Twitter CarServer Twitter
AREA RISERVATA
CLIENTI
PARTNER
OPERATORI
Accedi
IL MONDO
CAR SERVER

NEWS ED EVENTI

Consulta le ultime novità dal mondo Car Server e rimani sempre aggiornato sui nostri eventi.

AVANT: ARRIVA LA NUOVA A6
pubblicato il 21/06/2018


​A distanza di qualche mese dalla berlina, che ha fatto il suo debutto alla fine di aprile, è attesa per settembre la nuova Audi in versione “famigliare“.

Come ha spiegato Parys Cybulski, exterior designer della Casa di Ingolstadt, la A6 Avant si ispira alla Proloque Avant Concept, presentata al salone di Ginevra 2015, ed è caratterizzata da un design più accattivante rispetto al passato, segno che, seppure nel segno della continuità, i designer dei Quattro anelli hanno lavorato per conferire un’impostazione progressivamente più definita ai diversi modelli.

Per la prima volta nella storia del modello i progetti per le Audi A6 e A6 Avant sono andati avanti di pari passo, con soluzioni stilistiche comuni alle due carrozzerie, a partire dalla fanaleria.

La vettura è lunga 4 metri e 94 cm (come il modello precedente), larga 1,89 (+2 cm) e alta 1,47 (+1 cm). Il vano di carico ha un’apertura d’accesso larga 105 cm e conserva una capacità compresa fra 565 e 1.680 litri. Ha un grande portabagagli aggiuntivo all'interno, un pavimento lungo 100 cm, e può stivare fino a 565 litri di bagagli. I sedili posteriori si ripiegano con una semplice levetta ed è compresa nel prezzo anche l'apertura automatica del portellone.

Se all’esterno il taglio è evolutivo, all’interno il cambiamento è più radicale, molto improntato alla tecnologia: tasti e manopole lasciano spazio ai touchscreen, il principale, da 10,1”, gestisce Gps e infotainment, il secondo, da 8,6”, fa da tastiera e console del climatizzatore. Il sistema infotelematico prende il nome di “MMI touch response” con suddivisione dei menù e logica di utilizzo che diventano sempre più intuitive, proprio come lo smartphone.

Motore e cambio sono gli stessi già previsti sulla Audi A6, benzina 3.000 cc TFSI da 340 cv per la A6 Avant 55 TFSI e turbodiesel 2.000 cc TDI da 204 cv e 3.000 cc TDI da 231 cv per A6 Avant 40 TDI e 50 TDI. Sulle versioni 55 TFSI e 50 TDI è previsto inoltre il sistema mild hybrid a 48 volt,  con un piccolo motore elettrico supplementare al posto dell'alternatore. A seconda delle versioni, è poi previsto il cambio automatico doppia frizione a 7 marce o il convertitore di coppia a 8. Per le V6 c’è anche la funzione di “veleggiamento” per avanzare, a motore spento, tra 55 e 160 km/h,  mentre la fase Start&Stop si attiva già a 22 km/h. Di serie ci sono anche la frenata automatica d’emergenza e il Cruise control adattivo.

La A6 Avant può affrontare gli incolonnamenti del traffico e riconoscere lo stato psicofisico del conducente: in caso di malore attiva l’hazard e l’auto frena autonomamente sino all’arresto, allertando i soccorsi. Agli incroci e in retromarcia il veicolo può aiutare chi è al volante a evitare possibili collisioni. Molte di queste funzioni sfruttano la centralina zFAS, che smista i dati provenienti da un massimo di cinque sensori radar, cinque telecamere, 12 sensori a ultrasuoni e uno scanner laser. Last but not least il blocco intelligente delle portiere che si attiva quando sopraggiunge un ostacolo, veicolo, pedone o ciclista, a cui non si aveva prestato attenzione.


continua a leggere

Sempre più vicini agli obiettivi del 2020
pubblicato il 11/06/2018


​Lo scorso 25 maggio si è riunita a Reggio Emilia, sotto la presidenza di Pasquale Versace, l’assemblea dei soci di Car Server. In agenda l’approvazione del bilancio di esercizio 2017 che ha chiuso con un utile di esercizio di 13 milioni e 771 mila euro, contro gli 8 milioni e 578 mila euro del 2016, e un incremento a doppia cifra del 60,5%.  L’utile operativo 2017 è di 25 milioni e 182 mila euro, contro i 23 milioni e 489 mila euro del 2016, in aumento del 7,2%.

“L’esercizio 2017 – ha commentato Giovanni Orlandini, Amministratore Delegato di Car Server S.p.A. – ha evidenziato tassi di crescita della società significativamente superiori al piano poliennale previsto e approvato: da una previsione di crescita del 4,7% ci siamo assestati all’11%. In generale in Europa le flotte delle principali società di noleggio a lungo termine nel 2016 sono cresciute intorno all’8%, con punte per i migliori performers vicino al 10%. In Italia, grazie anche ai sostegni agli investimenti, la crescita è stata attorno all’11%. La nostra società, in questo contesto economico, ha registrato una crescita del 33%, rispetto all’esercizio 2016, con oltre 12 mila nuove immatricolazioni che collocano Car Server al sesto posto tra i noleggiatori in Italia. I contratti di noleggio attivi, con una previsione di aumento del 10% rispetto al precedente esercizio, hanno registrato invece un aumento del 24%, con il conseguente aumento della flotta di veicoli circolanti del 20%”.

Grazie ai risultati raggiunti con largo anticipo rispetto a quanto previsto dal Piano Poliennale 2017-2020, nel primo trimestre del 2018 la società ha quindi approvato un nuovo Piano che prevede per il corrente esercizio un incremento degli investimenti del 40%. La revisione prevede un fatturato al 2020 di 400 milioni, vale a dire più 30% rispetto alle previsioni.


continua a leggere

VENERDÌ 8 GIUGNO: CHIUSURA CAR SERVER PER MEETING AZIENDALE
pubblicato il 04/06/2018


Comunichiamo che venerdì 8 giugno la sede e le filiali Car Server rimarranno chiuse per meeting aziendale.

I numeri per le emergenze resteranno comunque attivi.


continua a leggere

UN AMICO SMART PER UNA WEB SERIE SMART
pubblicato il 29/05/2018


​Ha avuto il suo kick off lo scorso aprile la nuova campagna Drive Different per il 2018, una campagna che è una novità assoluta per il brand e che punta su una comunicazione particolarmente dinamica attraverso uno strumento di grande attualità: la serie web.

Smart Friends, quattro sotto un tettuccio, questo il titolo della serie, è una fiction web-nativa, veicolata esclusivamente su Youtube, Facebook e Instagram, che racconta tutti i vantaggi del noleggio a lungo termine attraverso le vicende di quattro amici on the road e che, come tutte le serie che si rispettano, ospiterà anche uno special guest, un amico fuori dall’ordinario che si aggiungerà ai quattro protagonisti con un cameo divertente e smart in linea con la serie.

E quale migliore testimonial del campione olimpico dei 1500 metri stile libero Gregorio Paltrinieri

Quello tra Gregorio e Car Server è un sodalizio che risale al 2014, prima che Greg scrivesse alcune delle pagine più belle e avvincenti del nuoto italiano e internazionale, a sostegno dei valori di impegno, eccellenza e voglia di sfida che il campione continua a portare in vasca ad ogni gara e da sempre condivide con l’azienda che lo ha scelto e appoggiato. Non solo quindi Greg guiderà un’auto Drive Different fino alle Olimpiadi di Tokyo, rinnovando così una partnership che è stata di buon auspicio per il campione emiliano, ma avrà un ruolo da protagonista anche all’interno della serie contribuendo così a promuovere tutti i vantaggi del noleggio a lungo termine.

Per realizzare le riprese a lui dedicate è stato organizzato un shooting speciale direttamente a Ostia, dove il campione ha seguito parte dei suoi allenamenti, e tutta la produzione, abitualmente di base a Reggio Emilia, si è trasferita all’ombra della capitale per permettere a Paltrinieri di salire letteralmente a bordo e affiancare gli attori sotto il tettuccio per una conclusione di serie da vero special guest.


continua a leggere