Seguici su CarServer Twitter CarServer Twitter CarServer Twitter
AREA RISERVATA
CLIENTI
PARTNER
OPERATORI
Accedi
IL MONDO
CAR SERVER

NEWS ED EVENTI

Consulta le ultime novità dal mondo Car Server e rimani sempre aggiornato sui nostri eventi.

LE AUTO DEL FUTURO, OPTIONAL SEMPRE PIÙ VICINI ALLE ESIGENZE DEI PASSEGGERI
pubblicato il 08/08/2019


Le auto del futuro avranno sempre più optional volti a soddisfare tutte le necessità del guidatore. Dai parcheggi automatizzati alle tecnologie per contrastare il mal d'auto, la guida del futuro offrirà sempre più comfort. 

Al Salone di Shanghai 2019 ha debuttato la show car Audi AI:ME con funzioni di guida autonoma di Livello 4.
Il concept della nuova Audi punta a raggiungere in determinate aree urbane una guida completamente autonoma, che non richiede alcuna assistenza da parte del conducente.

Restando sempre nella famiglia Audi, a bordo delle nuove Audi A4 e Audi e-tron attivare o disattivare un optional sarà semplice e immediato come scaricare o disinstallare un'app sul proprio smartphone. Con questa particolare tecnologia, il conducente potrà attivare una determinata opzione solo quando gli serve.
Nell'ambito dei sistemi di assistenza alla guida è possibile inoltre attivare il park assist per la gestione automatica delle manovre.

Il raggiungimento di una guida sempre più automatizzata è l'obiettivo principale di molte case automobilistiche e, a questo proposito, Bosch e Daimler hanno ottenuto i permessi necessari per poter sperimentare nel parcheggio del Mercedes-Benz Museum di Stoccarda un sistema di guida autonoma di livello 4 ufficialmente certificato. Attraverso un'app viene avviato il sistema senza necessità di avere un conducente a bordo e l'auto potrà parcheggiarsi e essere richiamata in maniera completamente automatizzata.

Porsche sta sperimentando una realtà virtuale per contrastare il mal d'auto che sarà inserita entro qualche anno.
Il sistema consiste nel collegare dei particolari visori VR al veicolo, in modo che i contenuti riprodotti possano adeguarsi ai movimenti su strada dell'auto.
I passeggeri saranno quindi trasportati in una realtà aumentata in cui vivranno un'esperienza coinvolgente in grado di ridurre in modo significativo i sintomi della cinetosi.

È ormai noto però che le tecnologie sono in continua evoluzione e ciò che ha rappresentato una novità clamorosa qualche anno fa, può essere sostituito da un miglioramento ancora più soddisfacente.

Non è passato molto dall'avvento dei display digitali nelle automobili, ma nel giro di dieci anni verranno probabilmente rimpiazzati dai cosiddetti "head-up display" ovvero dalle informazioni proiettate direttamente sul parabrezza che consentono al conducente di leggere tutti i dati senza spostare lo sguardo dalla guida.

Anni ricchi di novità ed evoluzioni quindi attendono il mondo dell'automotive e non possono che suscitare grande attesa e curiosità in tutti gli appassionati.